In Active, Bike Myanmar

Il Myanmar, ancora conosciuto in occidente con il nome di Birmania, è il più grande paese del sud-est asiatico.
Terra scandalosamente affascinante e di impalpabile magia.
Una delle destinazioni di maggior fascino tra i paesi orientali che vanta oltre 5.000 anni di storia.
La Birmania, dal 18 giugno 1989 denominata Myanmar, sorprende per le numerose testimonianze culturali e religiose, le sue bellezze e il suo mistero hanno affascinato generazioni di viaggiatori e che fu definita da Kipling “la terra dorata”.
Qui vi si possono trovare siti archeologici unici, scenari mozzafiato e una popolazione  di oltre 130 etnie, ognuna con i propri costumi e le proprie tradizioni.

QUANDO ANDARE

Il clima del Myanmar è tropicale, fortemente influenzato dai monsoni, con temperature relativamente costanti
Da metà ottobre a metà gennaio c’è la stagione secca;
Da febbraio ad aprile le temperature salgono fino a 36° C, ma le precipitazioni rimangono scarse e così l’umidità;
Da maggio a metà ottobre la temperatura scende a 30° C con altissima umidità e piogge molto abbondanti caratterizzate da acquazzoni brevi e violenti che cadono soprattutto il pomeriggio e la sera.
Il periodo migliore per un viaggio  va da novembre a febbraio, durante la stagione secca.

Scrivi qualcosa e premere Invio per cercare.