In Adventure, Adventure Americhe

Destinazione Canada Secondo Paese più esteso al mondo, il Canada si divide in dieci province (British Columbia, Alberta, Saskatchewan, Manitoba, Ontario, Quebec, New Brunswick, Nova Scotia, Prince Edward Island, Terranova e Labrador).
Fra le città da non perdere, Montréal, nella provincia del Québec; Toronto, multiculturale per eccellenza, famosa la sua parte sotterranea, “The Path”, ventisette chilometri di strade sotterranee creati per ripararsi dai venti freddi del nord; Ottawa, la capitale, Vancouver un vivace porto della British Columbia, è tra le città più popolate e multiculturali del Canada.
Accanto alle moderne metropoli il Canada offre spazi naturali dalla bellezza selvaggia e potente. Gran parte del territorio è coperto da laghi e foreste, nella parte occidentale troviamo le Montagne Rocciose, nelle regioni del Manitoba, del Saskatchewan e parti dell’Alberta ampie distese di praterie, cui si aggiungono parchi e riserve. Qui troviamo le famose Cascate del Niagara, l’orso bruno della Riserva Naturale Laurentides, il bufalo, il lupo e le balene del Québec, le Orche della baia di Vancouver, gli orsi polari ed i beluga a Churchill nel Manitoba, gli Icberg del New Brunswick.

 

QUANDO ANDARE

Le temperature in Canada sono per lo più caratterizzate dagli influssi delle correnti fredde del nord, incidendo sugli inverni che sono particolarmente lunghi ed al nord molto freddi. Il mare ha temperature molto basse
Ci sono diverse zone climatiche in Canada, le regioni settentrionali, la zona centrale, la costa orientale e la costa occidentale.
Le regioni settentrionali, dal clima artico, sono caratterizzate da temperature molto rigide, che raggiungono anche i 35 gradi sotto lo zero durante l’inverno, mentre la media durante la breve estate arriva ai zero gradi centigradi. La neve qui impera ovunque.
Anche nella parte centrale, caratterizzata da un clima continentale, gli inverni sono molto rigidi e nevosi, con una durata molto prolungata che va approssimativamente da novembre ad aprile. Seguono primavere molto brevi, ed estati calde ed afose, con temperature molto alte di giorno anche di 40° C., mentre le notti sono sempre fresche. L’escursione termica tra l’inverno e l’estate è molto alta, si possono toccare punte con molti gradi sotto lo zero (anche di 35-40°) e temperature altissime durante le giornate estive, le notti invece sono sempre fresche.
Scendendo verso sud l’escursione diminuisce e le temperature si alzano un po’, ma rimangono sempre fredde durante i lunghi inverni e calde ed umide durante l’estate.
La costa occidentale del pacifico è mitigata dalle correnti oceaniche e pertanto le temperature sono un po’ più miti rispetto alla costa orientale, condizionata dai venti polari provenienti dal nord. Gli inverni sono freddi nella costa occidentale, ma con temperature del tutto accettabili, intorno ai zero gradi di media, le estati fresche e mediamente piovose. Questa è la zona meno fredda del Canada.
La costa orientale  è soggetta all’influsso delle correnti polari e pertanto è caratterizzata da inverni rigidi ed estati fresche e piovose. L’umidità è molto alta durante tutto l’anno e si verificano spesso fenomeni nebbiosi durante l’estate.
Pertanto, per una vacanza in Canada il periodo invernale è certamente quello più indicato per praticare gli sport sulla neve. Potete trovare gli impianti sportivi aperti per molti mesi durante l’anno.
Per un viaggio nel nord del Canada sono consigliabili i mesi di luglio ed agosto, quando si possono godere di temperature meno rigide. Mentre per il resto del paese, evitando i mesi più caldi ed afosi di luglio ed agosto, da maggio ad ottobre si possono godere di belle giornate di sole e temperature più fresche, e soprattutto tra settembre ed ottobre ammirare i stupendi colori autunnali. Durante la primavera si può incorrere in qualche difficoltà transitoria a causa del disgelo della neve, ma le temperature sono comunque più accettabili della piena estate.

 

Scrivi qualcosa e premere Invio per cercare.