In Adventure, Adventure Americhe, I Tour Stati Uniti, Stati Uniti

STATI UNITI – Costa Ovest – Da San Francisco a Los Angeles
14 giorni / 13 Notti

Tipo di Tour: fly & Drive Auto
Data di partenza: tutte le date da voi preferite
Luogo di partenza del tour: SAN FRANCISCO – città
Luogo di arrivo tour: LOS ANGELES – aeroporto

ITINERARIO:
San Francisco –  Yosemite National Park  – Mammoth – Death Valley –  Las Vegas –  Bryce Canyon – Page – Monument Valley – Gran Canyon –  Lake Havasu City – Santa Monica – Los Angeles

1°/3° giorno San Francisco
Downtown San Francisco,Chinatown, Fisaherman’s Warf, North Beach, il Golden Gate Bridge, Union Square sono molte le attrazioni di questa città  situata sulla penisola di San Matteo che separa la Baia e l’oceano Pacifico. San Francisco è una  città che racchiude un’anima chic e raffinata ed una innovativa e “ribelle”. Culla della Beat Generation (è tra l’altro la meta dei viaggi dei protagonisti dell’indimenticabile romanzo “On the Road”)
Da non perdere una corsa sul mitico Cable Car uno dei simboli inconfondibili di San Francisco un ingegnoso sistema di trasporto di tram trainati da una fune sotterranea. Il Cable Car è tutt’oggi dichiarato monumento nazionale e le tre linee rimaste, nonostante siano ancora usate anche dai residenti come mezzo di trasporto pubblico, sono in realtà prevalentemente un’attrattiva turistica e un comodo mezzo per percorrere le ripide strade di San Francisco e godersi delle belle visite alla città.
Hotel Hyatt Fisherman’s warf o similare

4° giorno San Francisco – Yosemite National Park – Mammoth
Presa dell’auto a San Franscisco e partenza per Yosemite. Il parco si sviluppa al centro della Sierra Nevada, l’imponente catena montuosa che attraversa la California, su di un’area che misura circa 70 km da nord verso sud e arriva a superare i 50 km in larghezza.
Quasi 4000 anni fa la zona era popolata da alcune tribù di indiani. La scoperta da parte dell’uomo bianco è legata ad una spedizione esplorativa avvenuta durante i primi decenni dell’800. Entrarono nella valle e ne rimasero affascinati. Già nel 1864 Abraham Lincoln stabilì per questa zona, per la prima volta nella storia americana, lo status di area protetta.
Hotel Yosemite View Lodge o similare

5° giorno Yosemite – Death Valley
Lo scenario che si presenta a chi visita il Parco Nazionale della Death Valley è quello di un deserto, ma nessun altro deserto al mondo assomiglia a quello della Death Valley, e nessuno presenta così tanta varieta`di scenari naturali. La valle vera e propria e` delimitata ad ovest dai 3.600 metri del Telescope Peak e ad est dal promontorio di Dante’s View, a nord dal crater di Ubehebe e dalle dune di sabbia di Eureka, e a sud si perde nel buco nero di Badwater, la depressione piu` bassa (-94 m.) dell’emisfero occidentale, il tutto in un raggio di poche decine di chilometri. La Death Valley è una continua scoperta di luoghi dalle magiche atmosfere un susseguirsi di panorami emozionanti con orizzonti dai colori in continuo mutare. Un luogo quasi mistico dove ogni angolo suscita emozioni differenti.

6°/7° giorno Death Valley – Las Vegas
Las Vegas è una città senza mezze misure, amata o odiata intensamente è riuscita comunque ad affascinare persone di tutto il mondo, incarnando forse più di ogni altro luogo un fenomeno culturale tipicamente americano, tanto da divenire la prima meta turistica di tutte le Americhe. E’ un enorme parco divertimenti con luci abbacinanti, imperdibile e assolutamente unico: offre lusso a basso costo unito alla grande illusione di potersi arricchire in una sera e divertimenti di ogni genere. Hotel Caesar Palace o similare

8° giorno Las Vegas – Bryce Canyon
Il Brice Canyon National Park risale al 1928 e vanta una superficie di più di 37.000 acri. Formatosi  dall’erosione esercitata dall’acqua, ghiaccio e sbalzi termici nel corso dei secoli sulla sua particolare roccia calcarea e arenaria modellandola in migliaia di guglie, pinnacoli e labirinti  “Hoodoos”  che ne costituiscono la peculiarità. I punti più pan oramici da cui ammirare il paesaggio sono sono Sunrise, Sunset, Inspiration e Bryce Point. Hotel Bryce View Lodge o similare

9° giorno Bryce Canyon – Page
Ai margini della regione di Canyonlands, nato dalla costruzione della grande diga sul fiume Colorado, il lake Powell è uno dei più grandi e suggestivi laghi artificiali del mondo con oltre 3000 km di coste. Da non perdere per chi soggiorna nella zona una visita al Horseshoe Bend raggiungibile tramite un breve sentiero alle porte di Page da dove potrete godere una fantastica vista su una delle curve del fiume Colorado, incorniciata dalle mura del canyon e per gli amanti della fotografia, il Antelope Canyon uno dei canyon più spettacolari che si conosca. L’Antelope Canyon può essere visitato unicamente con una guida Navajo. Hotel 6 Lake Powell o similare

10° giorno Page – Monument Valley
Al confine fra Utah a Arizona la Monument Valley è il cuore del mitico West americano un’icona degli Stati Uniti occidentali lo scenario che ha fatto da sfondo ai più grandi classici del cinema western. Tuttora controllato metà dagli indiani Navajo in quanto all’interno di una delle loro riserve , è una riserva naturale dai primi anni Sessanta. Una enorme arida prateria dove solo qualche arbusto e fiore selvatico riesce a sopravvivere a causa dell’aridità, interrotta da maestose  formazioni rocciose dai contorni stravaganti, con cumuli, torrioni, ponti e archi. Il rosso è il colore dominante dei questa valle, il colore  della terra e delle rocce e rende, specialmente all’alba e al tramonto il paesaggio estremamente suggestivo

11° giorno Monument Valley – Gran Canyon
Vera e propria meraviglia naturale formatasi per l’erosione esercitata dal fiume Colorado nel corso di milioni di anni, è tappa d’obbligo per chi vuole ammirare le bellezze dell’Ovest. Il Grand Canyon si trova nella parte settentrionale dello stato dell’Arizona ed è facilmente ragg ungibile da Las Vegas, da Phoenix e soprattutto da Flagstaff Le sue dimensioni sono impressionanti ma ciò che lo rende unico sono le rocce a strati diversi di colore, le pareti frastagliate, le alture appiattite o a guglia. Visitabile tutto l’anno il parco offre una serie numerosa di attività da svolgere al suo interno dal rafting sulle acque del Colorado River  ad escursioni in fuori  strada o passeggiate a cavallo. Hotel Canyon Plaza o similare

12° giorno Gran Canyon – Lake Havasu City
Partenza in direzione sud/ovest, oggi avrete la possibilità di percorrere un tratto della  mitica Route 66. Aperta negli anni ’20 nell’ambito di una riorganizzazione dell’insieme di piste create nei secoli precedenti dagli indiani prima e dai pionieri poi. Dopo decenni di “gloria” che vide il percorrerla da milioni di persone in diversi periodi storici, con l’avvento delle Intersate  perse la sua importanza a scapito di strade più comode e veloci. La Route 66 e’ in un certo senso rinata e dal 1994 e’ passata sotto la protezione dell’ amministrazione federale dei parchi come ” monumento nazionale” per la gioia di chi sa ancora apprezzare lo spirito del viaggiare. Pernottamento previsto a Lake Havasu City tappa intermedia del vostro viaggio verso la Costa californiana. Hotel Quality Inn & Suites o similare

13° giorno Lake Havasu City – Santa Monica
L’aria fresca che arriva dall’oceano mitigando l’arsura Californiana, esalta la limpidezza e la luce di questo affascinante angolo di terra. Santa Monica : qui termina la route 66 che per 2.400 miglia taglia il cuore degli Stati Uniti partendo da Chicago. A piedi, su una bici, in pattini o in compagnia di una tavola da surf, da Venice a Topanga, la baia di Santa Monica, con i suoi 6km di spiaggia sabbiosa si propone come una delle località più richieste di tutti gli Stati Uniti. Il luna park sul molo di Santa Monica è uno dei ritrovi più grandi e frequentati al mondo costruito su palafitte. Hotel Carmel by the Sea o similare

14° giorno Santa Monica – Los Angeles
Rientro su Los Angeles per il rilascio dell’auto in aeroporto. Le attrazioni più note di Los Angeles sono, oltre alle lunghe spiagge del Pacifico, il quartiere di Hollywood,  i negozi di Rodeo Drive  e i parchi tematici di Disneyland, gli Universal Studios e Paramount. Da non dimenticare è il quartiere di Venice Beach conosciuto non solo per i negozi affacciati sulla spiaggia, ma anche per un percorso di piste ciclabili e per i numerosi artisti di strada.

 

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Sistemazione in camera doppia nelle strutture indicate o similari
  • Trattamento di solo pernottamento
  • Autonoleggio Hertz Compact Ford Focus o similare 14 giorni
  • Incluso: chilometraggio illimitato, Riduzione Franchigia Danni/Furto (LDW), copertura supplementare Responsabilità Civile (LIS), Tasse e sovrattasse locali, Oneri Aeroportuali, supplemento 3 guidatori aggiuntivi e pieno di benzina.
  • Mappe e documentazione di viaggio
  • Assistenza telefonica in inglese 24/24 h
  • Assicurazione medica base

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • VOLI DA E PER L’ITALIA QUOTAZIONI SU RICHIESTA
  • Carburante auto
  • Ingressi ai parchi e attività
  • Pasti non indicati nel programma e bevande
  • Mance
  • Assicurazione medica/annullamento viaggio con copertura per Stati Uniti
  • Non incluso: assicurazione PAI (Protezione Infortuni), PEC (Protezione effetti personali) e tutto quello non specificati
  • Deposito cauzionale noleggio Auto da pagare in loco
  • Tutto quanto non specificato in “La quota comprende”

Questo viaggio possiamo modificarlo e adattarlo appositamente per te, a seconda dei tuoi interessi e del tempo che hai a disposizione CONTATTACI , costruiremo il “tuo viaggio” TAILOR MADE.

Anzichè noleggiare l’auto possiamo proporvi diversi tipi di moto HARLEY DAVIDSON e BMW

Periodo Quota a persona
dal 01/09/2020  al 31/12/2021  a partire da 1.600 euro

Scrivi qualcosa e premere Invio per cercare.