In Active, Diving

Turk e Caicos queste isole dei caraibi coperte come sono di cactus e di spinosi alberi di acacia, vantano splendide spiagge e varie centinaia di chilometri di barriera corallina
Nel 1965 l’operatore telefonico della capitale svolgeva anche la mansione di secondino della prigione locale, e la rete di telecomunicazioni non era altro che un vecchio telefono in una baracca di legno.
Da allora sono arrivati nelle isole i turisti, ma la maggior parte dell’arcipelago è ancora rurale e poco sviluppato, e continua la sua solita e pacifica vita quotidiana.

COSA C′È SOTTO L′ACQUA

Le immersioni a Turk e Caicos sono di buon livello, con acque calde, ed una barriera ricca e popolata.
Tra febbraio ed aprile le megattere vengono in queste acque per riprodursi poichè le acque con temperature miti sono adatte ai cuccioli appena nati.
Per apprezzare fino in fondo la bellezza di questi luoghi potremo effettuare splendide crociere a bordo di uno Yacht della Flotta Aggressor anche durante il passaggio delle balene.

QUANDO ANDARE

L’alta stagione va da metà dicembre a metà aprile
Il periodo migliore per visitare il posto è da metà aprile a luglio.
Nei  mesi che vanno da agosto a novembre  troverete caldo molto afoso e temperature oltre i 38 gradi.

Scrivi qualcosa e premere Invio per cercare.