Info:

TURKS & CAICOS - M/V Aggressor II

dal 07/01/2023 al 03/01/2026 cabina standard3.295,00€
dal 07/01/2023 al 03/01/2026 cabina deluxe3.495,00€
dal 07/01/2023 al 03/01/2026 cabina master3.795,00€
Richiedi un preventivo
aggressor-turkscaicos.jpegTurks & Caicos - Aggressor IITurks & Caicos - Aggressor IITurks & Caicos - Aggressor IITurks & Caicos - Aggressor IITurks & Caicos - Aggressor IItca-uw11.jpgtca-uw2.jpgtca-uw12.jpgTurks & Caicos - Aggressor IIturks-caicos-map-dive.jpeg

Le Turks e Caicos sono costituite da circa 40 isole.
E' un arcipelago  prossimo  ad Haiti e Cuba e fuori dalle classiche rotte tradizionali.
L'arcipelago è costituito da due catene di isole, che si innalzano da 6000 metri di profondità, e che formano il Turk Island Passage. Sei isole sorgono sopra il Caicos Bank, tra cui Providenciales and West Caicos. A est  troviamo invece Grand Turk e Salt Cay. 
Le isole sono molto diverse tra di loro e ognuna offre un'esperienza subacquea diversa.
Le tre isole generalmente visitate dai subacquei sono Grand Turk, Salt Cay e Providenciales. Si caratterizzano tutte per le loro pareti verticali che si proiettano nel blu.
Providencia presenta sulla costa nord 14 miglia di barriera corallina che è una delle tre aree di immersione principali dell'isola, come lo sono Northwest Point, parco nazionale marino al largo della costa occidentale, e West Caicos a 10 chilometri a sud ovest.
A Grand Turk il sito forse piu' famoso è McDonald, caratterizzato da un arco.
E' il luogo con scogliere poco profonde dove pascolano tra coralli duri e spugne giganti cernie, tartarughe, pesci stanziali..
A Salt Cay, tra i vari siti di immersione, troviamo lo storico relitto della HMS Endymion, i giardini di corallo di Kelly Madness che si estendono fino a raggiungere un precipitoso drop-off; Northwest Point dove i coralli neri la fanno da padroni.
Tra febbraio e aprile vi è la migrazione delle megattere che passano a distanza ravvicinata a Grand Turk e Salt Cay. 
Tra giugno e ottobre la temperatura esterna è molto elevata con possibilità di piogge brevi ma intense.
Il periodo da novembre a giugno, vista la poca pioggia e le temparature piu' miti rappresenta il periodo migliore per visitare la destinazione.

Le mappe sono solo a scopo illustrativo. Il percorso esatto e i siti visitati sono soggetti a modifiche in base alle normative locali, all'esperienza degli ospiti, alle condizioni meteorologiche e alla logistica, ed è a discrezione del Capitano.