Info:

LE BALENE DELLA PENISOLA ANTARTICA
12 giorni / 11 Notti

Tipo di Tour: Crociera Polare con un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica
Motonave: M/n PLANCIUS
Date di partenza: 2024: 21 marzo;01 aprile
Luogo di partenza della crociera: Ushuaia
Luogo di arrivo della crociera: Ushuaia

La lingua di bordo è l’inglese.
Su alcune partenze potrà capitare che a bordo si parli anche Francese e/o Tedesco.

ITINERARIO: Antartide, Ushuaia, Canale Di Drake, isola di Livingston, Deception Island, Couverville Island, Neko Harbour, Paradise Bay, Isole Pléneau e Petermann, Crystal Sound, Detaille Island, Fish islands, Melchior islands, Canale di Drake, Ushuaia

Quadrupla Esterna6.650,00€
Tripla Esterna8.150,00€
Doppia Esterna8.150,00€
Doppia Window8.600,00€
Doppia Deluxe9.100,00€
Doppia Superior9.650,00€
Richiedi un preventivo
12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico12gg-Antartico-Le Balene dell'Antartico

L'obiettivo principale di questa avventura sarà osservare i grandi cetacei che popolano l'antartico Con l'aiuto di un equipe altamente specializzata verrà privilegiata l'osservazione di questi giganti del mare nei luoghi di transito. Il periodo è il migliore. Attraverso l'ausilio di equipaggiamenti idonei l'osservazione avverrà nelle località dove si concentra il grande transito e stazionamento delle balene lungo le coste della Penisola Antartica.

 

Le mappe Tutti gli itinerari sono  indicativi. I programmi possono variare a seconda delle condizioni del ghiaccio, delle condizioni meteorologiche, e degli avvistamenti della fauna e della flora selvatica. L'itinerario finale sarà determinato dal capo spedizione a bordo. La flessibilità è fondamentale per questo tipo di viaggio.

Giorno 01: Italia - Ushuaia
Il tuo viaggio inizia dove il mondo finisce. Ushuaia, in Argentina, considerata la città più meridionale del pianeta, si trova all'estremità meridionale del Sud America. A partire dal pomeriggio, ti imbarchi da questa piccola località turistica sulla Terra del Fuoco, soprannominata "La fine del mondo", e navigherai lungo il Canale di Beagle circondato da montagne per il resto della serata.
Giorno 02/03: Drake passage
Nei prossimi due giorni sul Passaggio di Drake, ti godrai alcune delle stesse esperienze vissute dai grandi esploratori polari che per primi hanno tracciato queste regioni: fresche brezze salate, mari ondeggianti, forse persino una balenottera comune che sputa spruzzi marini. Dopo aver superato la Convergenza Antartica, il confine naturale dell'Antartide, formato quando le acque fredde che scorrono verso nord si scontrano con i mari sub-antartici più caldi, ti trovi nella zona di risalita circum-antartica. Non cambia solo la vita marina, cambia anche la vita aviaria. Albatros erranti, albatros dalla testa grigia, albatros dalle sopracciglia nere, albatros fuligginosi dal mantello chiaro, piccioni del capo, fulmari meridionali, procellarie delle tempeste di Wilson, procellarie blu e procellarie antartiche sono alcuni degli uccelli che potresti vedere.
Giorno 04/09: Territori polari di fine estate
Le opzioni per le attività nella Penisola Antartica sono molte e non meno grandi durante la fine dell'estate. Le megattere sono prolifiche in questa regione, rimpinzandosi di krill prima della loro migrazione verso nord. Anche i pulcini di pinguino si stanno involando, suscitando attività sulle spiagge mentre le eleganti foche leopardo sono in agguato, pronte ad attaccare i meno fortunati. I siti per le tue avventure antartiche possono includere: Isola di Livingston – Qui troverai una grande varietà di pinguini gentoo e sottogola su Hannah Point, oltre a procellarie giganti meridionali ed elefanti marini che si trascinano sulla spiaggia. Deception Island – In realtà un cratere subdotto, quest'isola si apre nel mare e crea un porto naturale per la nave. Qui si possono vedere una stazione baleniera abbandonata e diverse specie di uccelli: procellarie del capo, gabbiani alghe, stercorari bruni e polari meridionali e sterne antartiche. Anche le procellarie delle tempeste di Wilson e le procellarie delle tempeste dal ventre nero nidificano nelle rovine della stazione baleniera a Whalers Bay. Isola di Cuverville - Una piccola isola scoscesa incastonata tra le montagne della penisola antartica e l'isola di Rongé, Cuverville ospita una grande colonia di pinguini gentoo e coppie riproduttive di stercorari marroni. Neko Harbour – Un paesaggio epico di mastodontici ghiacciai e infinite nevi scolpite dal vento, Neko Harbour offre l'opportunità di una crociera e di uno sbarco in Zodiac che offrono la vista più ravvicinata delle cime alpine circostanti. Potresti anche essere in grado di mettere piede sul continente qui. Paradise Bay - Potresti fare una crociera Zodiac in queste acque tentacolari e chiazzate di ghiaccio, dove hai buone possibilità di vedere megattere e balenottere minori. Isole Pléneau e Petermann – Se il ghiaccio lo consente, puoi navigare attraverso il Canale di Lemaire alla ricerca di pinguini di Adelia e marangoni dal ciuffo dagli occhi azzurri. C'è anche una buona possibilità di incontrare megattere e balenottere minori e foche leopardo. Crystal Sound - Il tuo viaggio ti porta a sud lungo le isole argentine fino a questo specchio d'acqua ghiacciato, e da qui attraverso il circolo polare al mattino. Detaille Island – Puoi fare uno sbarco in una stazione di ricerca britannica abbandonata qui, ammirando le alte montagne dell'isola e gli imponenti ghiacciai. Fish Islands – Più a nord incontri una delle colonie più meridionali di pinguini di Adelia e marangone dal ciuffo nella Penisola Antartica. Melchior Islands – Queste isole offrono uno splendido paesaggio ricco di iceberg. Qui si trovano foche leopardo, foche mangiatori di granchi e balene e ci sono eccellenti opportunità per il kayak e le immersioni. Le condizioni sul Passaggio di Drake determinano l'ora esatta di partenza.
Giorno 10/11: Drake passage
Il tuo viaggio di ritorno è tutt'altro che solitario. Mentre attraversi il Drake, sei nuovamente accolto dalla vasta schiera di uccelli marini ricordati dal passaggio a sud. Ma adesso ti sembrano un po' più familiari, e tu a loro.
Giorno 12: Ushuaia - Italia